Panoramica di Gears 5 Esports

Gears Esports mette in mostra l’intensità viscerale e grezza incarnata dalla serie Gears of War, oltre ad essere una celebrazione della legione di fan assoluti che costituiscono la sua community senza pari. Da quando Gears of War ha cambiato casa arrivando a The Coalition, nel 2016, l’aspetto competitivo del titolo è cresciuto da eventi in piccole sale a eventi internazionali in giro per il mondo. E adesso, insieme all’operatore di spicco degli esports, PGL, The Coalition è felice di presentare il prossimo capitolo di Gears Esports.

Il programma Gears 5 Esports offrirà più opportunità ai giocatori di ogni livello di abilità e di tutto il mondo di gareggiare per divertimento e premi in una stagione che può vantare oltre 2 milioni di dollari in montepremi.

La stagione 2019-2020 di Gears Esports si dividerà in quattro trimestri, ciascuno dei quali culminerà in un grande evento internazionale. A partire dal 22 settembre, squadre di tutto il mondo saranno invitate a competere online per premi in denaro e copertura delle spese di viaggio per gli eventi più importanti, dove avranno l’opportunità di sfidare i migliori giocatori con in palio montepremi enormi e il prestigio di essere incoronate campioni. Come per le stagioni precedenti, il programma Gears 5 Esports sarà aperto a tutti. Ciò significa che chiunque può giocare e vincere, e con posti per la copertura delle spese di viaggio dedicati a ciascuna regione (Nord America, America Latina, Europa, Sud America e Asia Pacifico) ora ci sono ancora più possibilità di lasciare il segno negli annali della storia di Gears Esports.

Dopo essersi registrati sulla nuova piattaforma online, i giocatori potranno creare e unirsi a diverse squadre, oppure registrarsi per diverse competizioni come unico team. La piattaforma online ospiterà diversi eventi online e offline nel corso della stagione, ma il cuore del programma sarà rappresentato dalle ladder e dai tornei online regionali, e verrà giocato esclusivamente nella modalità di gioco aggiornata per Gears 5 di Escalation.


Ogni settimana, le squadre si sfideranno in tornei online per ottenere “Punti Challenger”, che vengono guadagnati dalle squadre piuttosto che dai singoli giocatori. Oltre a questi tornei settimanali, le squadre avranno anche l’opportunità di competere nelle ladder, che non assegneranno Punti Challenger ma saranno aperte 24 ore su 24 e useranno un sistema ELO per determinare le classifiche (fai clic qui per ulteriori informazioni). Il primo torneo settimanale avrà luogo il 22 settembre, mentre tutte le ladder regionali inizieranno il giorno seguente. Per mantenere i punti e/o la posizione, alle squadre sarà richiesto di attenersi a determinate restrizioni di formazione (fai clic qui per ulteriori informazioni).

Al termine di ciascun trimestre, la squadra che ha più Punti Challenger di ciascuna regione e la squadra vincitrice di un playoff a eliminazione doppia tra le sei squadre in cima a ciascuna ladder regionale, riceveranno in premio la copertura delle spese di viaggio per il grande evento di quel trimestre. Se una squadra non può viaggiare, può optare per un premio in denaro sostitutivo prestabilito (fai clic qui per ulteriori informazioni). Dopo ogni grande evento, le posizioni nelle ladder e i Punti Challenger sono azzerati, dando così la possibilità a nuove squadre di diventare le migliori della regione.


In Gears 5 c’è una novità: le migliori squadre di Nord America, Europa e America Latina avranno anche l’opportunità di qualificarsi per la Gears Pro League. Nella propria stagione inaugurale, la Pro League avrà quattro divisioni: Nord America Alfa, Nord America Bravo, America Latina ed Europa, e ciascuna divisione avrà quattro squadre.


Le qualifiche per la Pro League saranno aperte a tutti i giocatori di almeno 17 anni di età nel Nord America, in Europa e nell’America Latina. Nel primo trimestre, le qualifiche si terranno nel corso di quattro settimane, durante le quali le squadre si sfideranno in tornei e ladder settimanali. Al termine del periodo di qualifica, tre dei posti disponibili in ciascuna divisione saranno assegnati alle squadre che hanno più Punti Challenger dai tornei settimanali, mentre il quarto posto sarà assegnato alla squadra vincitrice di uno spareggio a eliminazione doppia tra le sei squadre in cima alle ladder. Nel Nord America, sei degli otto posti disponibili saranno assegnati sulla base dei Punti Challenger, mentre gli ultimi due saranno assegnati ai vincitori finali del Girone Vincitori e Girone Perdenti dallo spareggio delle ladder (fare clic qui per ulteriori informazioni).

Una volta stabilite le divisioni della Pro League, ciascuna squadra giocherà due volte contro ogni altra squadra della propria divisione nel corso di sei settimane, per ottenere premi in denaro e seeding per l’evento finale del trimestre. Dopo l’evento finale, le squadre che si sono piazzate all’ultimo posto di ciascuna divisione saranno obbligate a riqualificarsi contro le squadre top nelle relative regioni (fare clic qui per ulteriori informazioni).

Quando si qualificano per la Pro League, a tutte le squadre è garantito un premio in denaro e la copertura delle spese di viaggio per il prossimo evento per tutti e cinque i giocatori e il coach o manager, insieme a moltissime opportunità di mettere in mostra i propri talenti sulla scena internazionale (fare clic qui per ulteriori informazioni).


Oltre alle normali competizioni online, la stagione 2019-2020 avrà diversi eventi dal vivo, compresi quattro open internazionali di grande rilievo, eventi regionali con premi in denaro e di rimborso spese di viaggio aperti solo a squadre non-Pro League, e competizioni locali ospitate nei Microsoft Store (fare clic qui per ulteriori informazioni).

Segui  @EsportsGears  su Twitter e controlla Gears.gg regolarmente per tutte le ultime novità su Gears Esports!